Villa Nappi, Sala Sommier

20 novembre > 5 dicembre 2019

Per il 2019 Inteatro ha deciso di dedicare uno spazio nel programma di residenze anche ad una compagnia teatrale del territorio, in virtù dei buoni rapporti con gli artisti locali. Tra novembre e dicembre, infatti, la compagnia Teatro Rebis è ospite degli spazi di Villa Nappi per sviluppare il nuovissimo Un chant d’amour.

Un chant d’amour è un progetto scenico a cura del Teatro Rebis, che prende spunto dai cosiddetti ‘fatti di Macerata’, accaduti tra gennaio e febbraio 2018, filtrati attraverso l’opera I Negri di Jean Genet.

Il Teatro Rebis è un progetto artistico nato a Macerata nel 2003, diretto dal regista Andrea Fazzini e dall’attrice Meri Bracalente. La poetica della compagnia è focalizzata su un linguaggio interiore, che guarda alla realtà da un punto di vista figurale, visionario, sbilanciato. Vincitore dei premi: Claudio Gora di Roma, nel 2006, come miglior spettacolo con Il dolce miraggio di Ulisse, Rota in festival di Mercato San Severino (BN), nel 2007, come miglior spettacolo, miglior regia, migliore attrice protagonista, con Lucky e Pozzo, del Fringe2Fringe di Napoli, nel 2009, con di una specie cattiva, finalista nel 2017 del Premio In-Box di Siena e vincitore nel 2019 del Premio come miglior drammaturgia del Festival Utovie di Macerata con Scarabocchi.

Ha rappresentato i suoi spettacoli in Italia e all’estero (Romania, Francia, Svizzera, Germania, Senegal) con partecipazioni ad importanti festival, tra i quali Sant’arcangelo dei teatri, Volterra teatro, Ars Amando, Nutrimenti Terrestri, Teatri di vetro, Orestiadi di Gibellina, Mirabilia Festival, Napoli Fringe Festival.

SPETTACOLO

UN CHANT D’AMOUR

Come mettere in scena l’odio?

4 Dicembre 2019 ore 17.00

Villa Nappi, Sala Sommier

Con Meri Bracalente, Massimiliano Ferrari, Fernando Micucci, Francesca Zenobi

burattinai Patrizio Dall’Argine e Veronica Ambrosini

coreografie Marta Bichisao

scenografia Frediano Brandetti

scrittura di scena e regia Andrea Fazzini

Una produzione del Teatro Rebis

in collaborazione con Marche Teatro, Festival Inteatro di Polverigi, Kilowatt Festival di Sansepolcro, Festival Teatri di Vetro di Roma, Festival Nottenera di Serra de’ Conti, Armunia di Castiglioncello, La Corte Ospitale di Rubiera.